Rita Bigi Falcinelli - Sito Personale

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Rassegna Stampa I vincitori del Borgognoni

I vincitori del Borgognoni

E-mail Stampa

La quattordicesima edizione del premio letterario nazionale "Borgognoni" ha i suoi vincitori venuti fuori, dopo lungo discutere, dalla riunione conclusiva avvenuta nei giorni scorsi e alla quale ha preso parte la commissione al completo composta da Gino Biagioni, Maria Vittoria Beneforti, Valeriano Cecconi, Rodolfo Doni, Nilo Negri, Mauro Saracini e Salvatore Sorbello, segretario Giuseppe Simoni. 

Il premio, come sempre ben organizzato da Giulio Fiorini, ha trovato questa volta all'appuntamento (ma la partecipazione è sempre stata di prim'ordine) nomi particolarmente qualificati sia nella sezione della poesia come in quella della narrativa. Questi i risultati: primo premio poesia (i finalisti erano trentacinque), costituito da un'opera del pittore Renzo Grazzini e una coppa donata dalla Regione Toscana, a Umberto Benedetto di Brescia per la lirica "Sento, come non mai, il bisogno della tua tenerezza". Classificati, nell'ordine: Dante Strona di Novara, Fryda Rota di Vercelli, Giuseppe Bartoli di Ravenna, Edoardo Careola di Castellaneta, Filippo Crea di Novara, Maria Laura Ghinassi di Arezzo, Adriana Scarpa di Treviso, Luigi Baldassarre di Udine, Walter Melani di Pistoia, Giovanni Frullini di Firenze, Gina Labriola di Parigi, Patrizia Franchi di Pistoia.

Proprio in considerazione dell'ottimo livello dei lavori finalisti, veniva deciso, indipendentemente dal bando, di portare i classificati a dodici. Tutti riceveranno un premio. Primo premio narrativa, (quindici i finalisti), costituito da un'opera grafica dello scultore Jorio Vivarelli e un'artistica targa intitolata alla scrittrice Anna Sven, a Rita Armanda Bigi Falcinelli di Ancona per il racconto "Rouge ou noir". Classificati, nell'ordine: Marisa Salabelle Nardi di Pistoia, Giancarlo Interlandi di Catania, Olga Rigotti Giommi di Torino, Massimo Martelli di Arezzo, Ruggero Cipolla di Firenze, Stefano Moscatelli di La Spezia, Gabriella Bertozzi di Verona, Giovanni Frasconi di Chiavari, Giuseppe Bartoli di Ravenna. Tutti i classificati riceveranno un premio.

Conclusa la prima parte il "Borgognoni", ormai ben riconoscibile nell'ambito nazionale per i meriti acquisiti in quattoridici anni di seria e costante presenza, passerà in giugno, esattamente il giorno 7 alle ore 11, alla premiazione dei vincitori che avverrà nella Sala Maggiore di Palazzo Giano.

Anche questa edizione, com'è ormai diventata simpatica tradizione, avrà un ospite d'onore nella persona del professor Raffaello Melani i meriti del quale non necessitano certo di commenti.

(La Nazione, 16 Maggio 1981) 

icon I vincitori del Borgognoni (1.41 MB) 



Aggiungi questa pagina al tuo Social Network preferito
Commenti
Cerca
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 

Parliamo di...